Tumori del testicolo: considerazione del prof. Rago

July 28, 2017

Considerazioni di Romano Rago, Urologo di Roma sui tumori del testicolo nei giovani

I tumori del testicolo a partenza dalle cellule germinali sono relativamente rari rappresentando 1-1,5 % delle neoplasie maschili ma nello stesso tempo sono i più frequenti nella fascia di età tra i15-35 anni.

A conferma di ciò nell’ultimo mese sono giunti alla mia osservazione tre giovani di età compresa tra i 33 e i 45 anni che erano portatori di un tumore testicolare della linea germinale scoperto con l’autopalpazione oppure in occasione di accertamenti andrologici. Credo sia più di una casualità; queste forme infatti negli ultimi anni sono in progressiva crescita forse in relazione alle mutate abitudini di vita.

Considerando, come detto, l’elevata frequenza di queste forme tumorali nei giovani, bisogna impegnarsi maggiormente nella diagnosi precoce. Bisogna educare i maschi fin da giovani all’autopalpazione testicolare come le donne praticano quella del seno ed alla esecuzione di una ecografia scrotale utile e per la diagnosi differenziale con altre malattie benigne dei testicoli e fondamentale per la conferma del tumore testicolare.

Una semplice ecografia, magari eseguita in corso di visita urologica, può ridurre i tempi che portano all’ intervento chirurgico che rappresenta il primo passo del percorso terapeutico.

Importanza dell’autopalpazione testicolare. Una semplice ecografia scrotale può consentire una diagnosi precisa. Nella foto Eco di un tumore al testicolo
Testicolo

Tags:

autopalpazione ecografia scrotale neoplasie testicoli tumore testicolare tumori del testicolo