Home Andrologia Sesso ed antidepressivi

Sesso ed antidepressivi

404
0
Attività sessuale ed antidepressivi | Romano Rago | News

La relazione tra attività sessuale del maschio ed antidepressivi

Il ritardato o addirittura il mancato raggiungimento dell’orgasmo è un effetto del farmaco antidepressivo.

Nella mia attività di Urologo e Andrologo che svolgo a Roma ho visitato più volte pazienti in terapia con antidepressivi, ad alto dosaggio per turbe psichiche di vario grado, che mi consultavano per problemi della sfera sessuale.

In particolare lamentavano la difficoltà a raggiungere l’orgasmo nonostante l’impegno profuso per molto tempo.

Questa situazione era anche responsabile della perdita dell’erezione per fuga venosa compromettendo il rapporto e l’armonia di coppia. Con l’aiuto dello psichiatra favorevole alla riduzione della terapia e con farmaci vaso attivi a livello penieno la situazione è decisamente migliorata con ripresa dell’attività sessuale.
Il ritardato o addirittura il mancato raggiungimento dell’orgasmo è infatti un effetto del farmaco anti-depressivo tant’è che a basso dosaggio viene usato da anni nella terapia dell’eiaculazione precoce di cui soffre circa il 20% dei maschi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here