Home Attività sessuale Disfunzione erettile. Allarme vendita online farmaci falsi

Disfunzione erettile. Allarme vendita online farmaci falsi

189
0
CONDIVIDI

Farmaci per disfunzione erettile: allarme degli urologi per aumento vendita online di farmaci falsi

Il traffico dei farmaci contraffatti continua a crescere. Le vendite online dei farmaci possono mettere a rischio la salute.
Lo mostrano i dati dei sequestri e delle forze messe in campo per contrastare questo fenomeno sommerso. Sono montagne di pillole e compresse false, di farmaci contraffatti (che violano cioè la legge del copyright) ma anche falsificati (che non sono regolari quanto alla composizione) e quindi potenzialmente nocivi o comunque non sicuri, anche perché al di fuori del sistema di tracciabilità che ne garantisce l’integrità dal produttore al consumatore. In particolare, il fenomeno riguarda compresse di sostanze per disfunzione erettile, alopecia, obesità e depressione. Le confezioni false sono molto spesso irriconoscibili da quelle originali, tanto che l’acquirente non si percepisce la truffa. In caso di composizione diversa da quanto dichiarato in etichetta, poi, diventa ancora più difficile per l’individuo accorgersene.
In cima alla lista dei farmaci più sequestrati, secondo AIFA costituiscono il 60-70% del totale, proprio i farmaci per le problematiche della sfera sessuale maschile, tanto che il grande tema della sicurezza e della contraffazione dei farmaci è stato affrontato anche dalla Società italiana di Urologia, che ha lanciato la campagna “La tua salute vale di +” che prevede la distribuzione nelle farmacie e nei centri di urologia che collaborano con la SIU un opuscolo che contiene un decalogo di comportamento e altre importanti informazioni, disponibili anche sul sito www.siu.it e sui profili Twitter (SIU_Italia) e Facebook (societaitalianadiurologia).

Fonte e articolo completo: la stampa

Share

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here