Home News Iperossaluria: la malattia rara dei reniIperossaluria: la malattia rara dei reni

Iperossaluria: la malattia rara dei reniIperossaluria: la malattia rara dei reni

339
0

Iperossaluria: la malattia genetica rara dei reni che ha causato la morte di un bimbo di soli 2 anni

Recentemente un bimbo libanese è morto sul volo da Beirut a Roma. Il bimbo di due anni, soffriva di iperossaluria ed era atteso a Roma per un trapianto.

Ma cos’è l’iperossaluria? Si tratta di una rara malattia genetica caratterizzata dall’accumulo, in vari organi e tessuti, di ossalato di calcio, che provoca vari problemi tra cui atrofia ottica, aritmie, miocardite, soppressione della funzionalità del midollo osseo, neuropatia, artropatia e fratture. La malattia si manifesta con l’eccessiva escrezione di ossalato di calcio nelle urine che, creando una sovrasaturazione, non riesce ad essere espulso con le urine e si trova a precipitare e cristallizzare. In particolare, il deposito di ossalato di calcio a livello renale comporta la formazione di calcoli renali molto dolorosi e ricorrenti che causano ostruzioni o infezioni delle vie urinarie e danno renale permanente. La malattia si manifesta in genere prima dei 5 anni e può portare a insufficienza renale.

Ne esistono diverse forme, alcune delle quali con origine genetica e sensibilmente più serie sotto il profilo della sintomatologia e delle complicanze. (Fonti: corriere della sera, Fanpage)

Seguirà un articolo di approfondimento del prof. Romano Rago

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here