Home News Prostata e bicicletta

Prostata e bicicletta

742
0
prostata-e-bicicletta

Prostata e bicicletta: la correlazione

La convivenza in passato non sempre è stata facile; si riteneva infatti che la bicicletta, per la pressione del sellino sul piano perineale, fosse la causa di problemi alla prostata come le infezioni e di conseguenza ne veniva sconsigliato l’uso con l’effetto che molti appassionati delle due ruote abbandonavano il loro sport preferito.

Oggi, grazie anche all’impiego sempre più diffuso dell’ecografia prostatica, abbiamo capito che le prostatiti sono sempre di origine batterica ed i batteri sono quelli che abbiamo nel nostro intestino.

Una volta che i batteri siano arrivati nella prostata e nelle vescichette seminali per diverse vie, l’infezione si cronicizza creando la formazione di piccoli calcoli intra-prostatici che sono la causa della cronicizzazione della prostatite.

La bici può rappresentare, insieme ad altri fattori, soltanto la causa favorente la recidiva. Brevi cicli di terapia consentono la ripresa dell’attività sportiva ma non ne è la causa.

È consigliabile quindi, nel caso di ripetuti fastidi con l’ uso della bici, prenotare una visita urologica per consigli e le terapie più appropriate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here